maggio 21, 2017

Baia ed isolotto di Ortano

La baia di Ortano è un piccolo eden marino che si snoda tra grotte, calette e fondali di mille colori.

Dalla spiaggia principale ci si può muovere via scoglio e con piccoli tratti a nuoto per raggiungere le due spiaggette che precedono l’istmo che tocca l’isolotto. In alternativa sono stati ripuliti alcuni sentieri che conducono direttamente nelle calette.

L’isolotto di Ortano si distacca pochi metri dalla costa ed è raggiungibile a piedi una volta giunti nella spiaggetta di fronte.  E’ un luogo ideale dove iniziare immersioni quando ci sono venti da nord, perchè ricco di specie diverse come gronghi, murene, cernie, saraghi, occhiate e polpi. Per raggiungerlo si può optare per un percorso misto tra sentiero sugli scogli e attraversamento in acqua, oppure per un cammino che passa nel bosco di sughere e nella macchia costiera, con scenari e colori affascinanti, attraverso il quale si congiunge ad un anello del Monte Fico per poi discendere sulla scogliera fino a giungere al lembo di sabbia che quasi tocca l’isolotto.

Percorso consigliato, in entrambe i casi, per persone allenate o comunque pronte ad una piccola sfida.